Ddl Lorenzin. Approvato il nuovo articolo 3-bis. Frenata su osteopati e chiropratici. E cambiano le regole per il riconoscimento delle professioni

Inserito il 14 09, 2017
Categorie: RssFeed
Si introduce una distinzione tra individuazione ed istituzione di nuove professioni sanitarie. La prima potrà avvenire in sede di recepimento di direttive UE, su iniziativa da parte dello Stato, delle Regioni o delle associazioni professionali. In quest'ultimo caso il Ministero della Salute dovrà pronunciarsi entro sei mesi. L'istituzione verrà invece effettuata previo parere tecnico-scientifico del Css e con accordi sanciti in Conferenza Stato Regioni. Con decreto del Miur si dovrà poi definire l'ordinamento didattico della formazione universitaria delle nuove professioni. Per osteopati e chiropratici nessun riconoscimento automatico ma si eviterebbe lo ‘scoglio’ del parere della commissione tecnica previsto dalla legge 43/2006. IL TESTO
Print
Tags:

Comments are only visible to subscribers.

Name:
Email:
Subject:
Message:
x

Cerca nelle notizie

Sponsor